Nuovi primari alla Ginecologia di Novi Ligure e all’Ortopedia di Casale

È stata firmata ieri, 8 maggio 2017 la delibera che conclude il procedimento di selezione per l’individuazione dei direttori di due Strutture Complesse di importanza strategica per l’ASL AL: parliamo del dott. Federico Tuo, nominato a capo della Struttura di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale San Giacomo di Novi Ligure, e del dott. Danilo Francesco Chirillo, che andrà a dirigere il reparto di Ortopedia e Traumatologia del Santo Spirito di Casale Monferrato.

Il dottor Tuo, 61 anni, dal 1983 svolge la sua attività presso il reparto novese, dal 2012 in qualità di referente; oltre all’attività ospedaliera di gestione del punto nascita in tutte le fasi della gravidanza, oltrechè di chirurgia tradizionale e laparoscopica nelle patologie benigne e neoplastiche dell’apparato femminile, si è occupato anche del coordinamento dell’attività consultoriale, e della continuità tra ospedale e territorio per garantire il corretto sviluppo del percorso nascita.

Il dottor Chirillo, 43 anni, presta attualmente servizio presso il reparto di Ortopedia e Traumatologia dell’Ospedale Santi Antonio e Biagio e Cesare Arrigo di Alessandria, dove lavora dal 2008, dopo due esperienze svolte presso l’Ospedale Giovanni Paolo II di Lamezia Terme e l’Azienda Ospedaliera San Carlo Borromeo di Milano.

Si è occupato di Chirurgia Protesica e di tutte le patologie traumatiche del giovane e dell’anziano, utilizzando le tecniche più aggiornate.

Ha inoltre partecipato a missioni umanitarie, eseguendo interventi chirurgici di Ortopedia e Traumatologia maggiore presso l’Ospedale Fatebenefratelli Saint Jan de Dieu di Tanguieta’ nel Benin.

Entrambi i Primari assumeranno ufficialmente il loro nuovo ruolo a partire dal 1° giugno prossimo.

“Sono contento di poter annunciare il raggiungimento di questi due traguardi – ha affermato il dottor Gilberto Gentili, Direttore Generale – perché rappresentano un ulteriore passo avanti nel consolidamento della rete sanitaria alessandrina. Ai due nuovi Primari va il mio augurio di buon lavoro.”